Margaret Mazzantini

Rieccomi…spendo altre due parole su una scrittrice che ha venduto tantissime copie dei suoi libri
null
…e per questo probabilmente viene spesso denigrata perchè si pensa abbia uno stile troppo commerciale (stesse accuse fatte a J. K. Rowley, scrittrice di Harry Potter…ma questo è un altro post). Allora, questa estate, nel giro di 4 giorni ho ingoiato Non ti muovere, bellissimo, tristissimo, graffiante e scomodo per tutte le persone che vivono una relazione extraconiugale; comunque molto toccante e estremamente vivido, realistico. Ciò che penso abbia spinto così tante persone ad acquistare questo libro sta nella estrema semplicità di linguaggio, che spesso scade in vera e propria “brutalità letteraria”, che ti lascia un segno dentro, ma che decisamente emoziona, quindi che sia il benvenuto. Non voglio riassumere la storia, se mi sarà possibile cercherò di evitarlo nei miei post che parlano di letteratura, mi limiterò ad invitarvi a leggere o non leggere quello che vi descrivo. Proprio ieri ho iniziato a leggere Manola, sempre della Mazzantini; questo a differenza di Non ti muovere è comico in alcuni tratti, ma purtroppo si tratta di riso amaro; il contrasto tra due diverse descrizioni degli stessi fatti uno accanto all’altro…geniale e divertentissimo, sia pur restando tagliente. Vi prometto che non appena leggerò Zorro e Il Catino di Zinco suo primo lavoro, vi darò una recensione dettagliata per darvi un impressione di insieme sulla scrittrice.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...