J.K Rowling e Harry Potter…fenomeno commerciale o bravura???

Nuovo post letterario…l’oggetto è tema di molte polemiche…Harry Potter si ama o si odia, e anche in questo caso come per molte cose lo si odia per lo stesso motivo l’ignoranza
J. K. Rowling

Voglio raccontarmi la mia esperienza letteraria ed emozionale legata ai libri di Harry Potter; circa due o tre anni fa, una mia cara amica, mi ha pregato di leggerlo. La mia risposta è stata: “una copia per bambini dello stile del Signore degli Anelli di Tolkien (che avevo letto da poco)…no grazie!!!” Ma la mia amica, un testardo capricorno di natura, ha insistito, fino a che un giorno non mi sono ritrovato a comprare Harry Potter e la pietra filosofale e a leggerlo (lei voleva lo leggessi in inglese, ed io l’ho comprato in italiano). Dal primo capitolo la mia idea in merito è totalmente cambiata…fantastico…è dire poco!!! Non è un libro, ma una droga…non riesci a staccargli gli occhi di dosso, e quando stacchi, se passa un po’ di tempo dopo che lo rileggi ti manca e vuoi sapere cosa succederà.L’intera saga concepita per bambini, sviluppata in modo poi molto più articolato, ha delle caratteristiche ben precise:

 – un’infinita fluidità di linguaggio che non si perde mai in descrizione troppo prolisse o poco chiare.

 – temi avvincenti, divertenti, appassionanti, tristi, paurosi, che si avvicendano con la sapienza di pochi altri scrittori

 – atmosfere da sogno, in un mondo fantastico, ma assolutamente verosimile.

Insomma, da quel momento in poi ho letto i primi 5 in italiano (Harry Potter e la Camera dei Segreti, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, Harry Potter e il Calice di Fuoco(di cui ho visto tutti i film, ovviamente), Harry Potter e L’ordine della Fenice; vi dico solo, che tanta era la voglia di leggere l’ultimo Harry Potter and the half-blood Prince, che non ho resistito e l’ho letto in inglese… quasi meglio dell’italiano…beh insomma…prima di giudicare leggete e vedete sempre!!!

Annunci

4 pensieri su “J.K Rowling e Harry Potter…fenomeno commerciale o bravura???

  1. NADIA

    conoscendoti tesoro mio non avevo dubbi, comunque ora ti propongo di leggere le cronache di narnia da cui è tratto il film che uscirà tra breve nelle nostre sale.
    Mi sono avvicinata a questo libro dopo aver visto il trailer del film il quale mi ha incuriosito non poco e ti posso assicurare che nonostante la mole del libro ben 1115 pagine(trattasi di una raccolta di più libri che cmq parlano di questo mondo fantastico, narnia appunto)e il fatto che io l’abbia acquistato solo un paio di gg fà lo sto praticamente divorando per cui provalo vista la tua enorme fantasia non potrai più farne a meno….bacioni nadia

  2. MadMark

    Voglio testimoniarlo anche io. Anche io ero un’anti Harry Potter convinto che fosse una stupida favoletta per bambini. Ho cominciato ad accostarmi ai libri guardando il primo ed il secondo film. Da li ho cominciato a leggere ben 4 libri tutti in fila. Semplicemente fantastico. Quello che più mi piace è la capacità della scrittrice di riportarti a quel senso di stupore per un mondo nuovo, originale e affatto scontato. Ricordo le parole di una nostra amica dopo aver letto il primo libro: “sono arrivata alla fine che ancora mi chiedevo quale fosse il segreto e la chiave di tutto il racconto, con gli occhi di una bambina non mi ero resa nemmeno conto che naturalmente era La Pietra Filosofale, titolo del libro!!”. E’ esattamente cosi credetemi ed è incredibile come il più piccolo particolare non sia mai lasciato al caso. Chi mi viene a parlare di fenomeno commerciale beh la mia risposta è questa: lo è diventato ma DOPO moolto DOPO.

  3. noemi

    sono stata anch’io vittima di harry potter, me lo ha fatto conscere la mia prof di italiano delle medie (santa donna) e da allora sono una potteriana al 100 %…ormai penso che i miei amici si siano stancati di sentirmi parlare in continuazione di harry…ma è quasi impossibile che harry potter non piaccia… anche a chi era antipotteriano come me… all’epoca avevo letto un articolo che parlava del fenomeno harry potter e accostava la rowling a roald dahl…io, da lettrice di dahl, pensavo che questo libro non fosse nulla di particolare, ma poi… la mi aporf me lo ha consigliato, io per farle un piacere l’ho iniziato a leggere.. risultato: a 18 anni sto per fare la mia tesina di maturità su harry potter…
    è vero, è un fenomeno commerciale, ma è anche molto di più

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...