Nemmeno il giorno del mio compleanno

Penso che io e la pace siamo due concetti troppo distanti; oggi 12/12/2005 mio trentesimo compleanno la giornata era (notate l’imperfetto) cominciata molto bene.
Mi sono svegliato prestissimo e sono andato a ritirare un pochino di rinfresco per l’ufficio (purtroppo non sono un signore, ma sto cercando di dare quell’immagine) e sono andato al lavoro. Ho lavorato fino a circa le 11.00 e poi abbiamo festeggiato con i miei 14 colleghi, che sono stati carinissimi e mi hanno comprato un berretto di lana CK e CK Be (mamma quant’è buono) dentro una splendida pochette trasparente. Dopo i festeggiamenti lavoro fino alle 17.00; vado in bagno e non appena rientro trovo una telefonata della mia società di lavoro temporaneo…nonostante fossi sul punto di uscire, li richiamo per scrupolo. Mi comunicano che non sono sicuri se mi faranno bonifico o assegno per lo stipendio di novembre, questo nonostante le mie coordinate bancarie gliele avessi fornite prima a inizio contratto (il 10/11) e poi la scorsa settimana, dopo aver visto che al mio compagno hanno fatto lo scherzo di dirgli (con ritardo di una settimana) che avevano preparato l’assegno e non avevano fatto in tempo a passare bonifico…il mio pensiero è, e scusatemi per la malignità? Non vi sembra che ci marcino??? Mi hanno ovviamente assicurato che potrò inviare qualcuno (non saprei chi) con delega per ritirare l’assegno…non conta il fatto che ci sia il Natale e che uno, visto che ha lavorato, e non si è limato le unghie come molti fanno, avrebbe diritto a quei soldi nel modo in cui era stato pattuito??? Insomma la parte finale del giorno della mia nascita non è stata esattamente brillante come speravo…spero in un miglioramento nella cena con i miei.

Annunci

2 pensieri su “Nemmeno il giorno del mio compleanno

  1. nadia

    tesoro mio intanto ti chiedo perdono per la terribile mancanza mi son dimenticata del tuo compleanno…..
    perdonoooooooooooooooooooooooooooo
    per quanto riguarda l’idea del blog è fighissima, per ciò che concerne i tuoi commenti sono forti ma ricorda ciò che ti dico TU SEI UN SIGNORE E LO SARAI SEMPRE, I SOLDI NON CONTANO PER ESSERE UN SIGNORE CI VUOLE BEN ALTRO E TU CE L’HAI…TI ADORO, TI VOGLIO UN GRAN BENE DALLA TUA DISOCCUPATISSIMA AMICA NADIA UN GRAN BACIO E UN ABBRACCIO FORTE FORTE.NADIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...