Eclissi

Ricordate l'eclissi dell'agosto 1999. Questo l'ho scritto in occasione di quell'evento…

Eclissi solare

Sono ormai due giorni che un’unione misteriosa e sinistra ha rafforzato l’amore universale. Un incontro di una dolcezza sconcertante, sensuale e immensa, così piena di tutta quella tenerezza che fino a ieri nessuno era riuscito a sentire. Il sole e la luna ci hanno insegnato come si fa l’amore, sfiorandosi con una delicatezza talmente grande che è riuscita sia pur per pochi istanti ad oscurare il mondo. Ed è tutto qui il loro insegnamento: ecco cosa succede a chi non sa cos’è l’amore: il buio totale, una distruzione silenziosa, un vuoto disperato che ti consuma in eterno. Sulle coste della Cornovaglia lo spettacolo era perfetto: due amanti rapiti da una voglia incontenibile di stare insieme, si sono prima avvicinati, per sfiorarsi delicatamente, baciarsi, e penetrarsi l’un l’altro, alla presenza di un mare calmo e di una luce fioca ed irreale e l’intero universo sembrava contemplare quel meraviglioso, per quanto breve, momento d’amore. In quello strano crepuscolo sembrava di sentire le parole di due innamorati che si sussurravano il loro reciproco amore in un  assaggio di assoluta intimità. Se potessi starei ore a scrivere ciò che io ho sentito in quel momento, ma gli altri avranno sentito le mie stesse sensazioni o anche dopo questo la gente continuerà a non capire cos’è l’amore? 

Annunci

2 pensieri su “Eclissi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...