Elettricità nell’aria

E’ una giornata che mi sento inquieto; alcuni dei miei nodi stanno venendo al pettine, con il risultato che io oscillo tra diverse soluzioni, ma non saprei indicare qual’è quella giusta…

Non ho pronunciato molte parole durante la giornata di oggi, non so, quando mi inquieto tendo a starmene in silenzio…poco fa ho sentito il bisogno urgente di scrivere. Per un attimo, solo attraverso alcuni rumori che provenivano da fuori mi è sembrato che la mia anima si fosse allontanata da me stesso, mentre ero assorto nella lettura di un libro che mi sta piacendo molto. La sensazione è stata una specie di epifania uditiva. Avete presente quelle giornate cariche di tensione…quelle in cui tira un vento indiavolato che sembra voglia spazzar via tutto ciò che di vivente o no gli si pari contro…ero nel bel mezzo della lettura e ho avuto per un solo istante un’immagine di me stessa provocata dal rumore del vento…ero in una piana senza erba e il vento secco e caldo di cappa, mi investiva scuotendo gli abiti leggeri che indossavo. Il rumore metallico delle tende da terrazzo sballonzolate dal vento mi hanno portato agli occhi l’immagine di oggetti di metallo, gioielli che venivano tolti dalla mia figura e portati via dal vento…

Tempesta di sabbia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...