Dinamiche di coppia (gay o etero non conta)

Vi comunico sin da ora che questo post sarà un po’ esplicito, quindi vi invito a leggerlo solo se non avete chiusure mentali con il sesso. E’ semplicemente lo spunto di una discussione su un argomento che non condivido e che forse un po’ mi spaventa…

Oggi eravamo in macchina assieme a Marco e abbiamo iniziato a discutere (per caso) di quello che è il concetto di sesso a tre. Ci siamo trovati d’accordo entrambi, che non si possono conoscere le conseguenze di una coppia che è insieme da molto tempo nell’unire alla loro intimità una terza persona. Sostanzialmente per entrambi questo aspetto rappresenta un punto interrogativo, con valenza più negativa che positiva. Io non so se riuscirei in qualche modo a fare sesso con una persona assieme al mio compagno…è vero che in coppia si condivide tutto, ma anche il sesso stesso, quindi una terza persona la vivrei come una minaccia nel rapporto…preferirei (anche il mio compagno ha asserito) sperimentare tutto o quasi con il mio compagno ma restare noi due…

Annunci

25 pensieri su “Dinamiche di coppia (gay o etero non conta)

  1. Francesca

    Concordo appieno…la mia possessività raggiunge livelli patologici, non accetterei mai che il mio uomo fosse guardato da qualcun’altro, figurarsi toccato…

  2. valentina

    sesso a tre?? bhè qui mi sento di parlare liberamente, la cosa mi stuzzica un pò, ma tra dire e il fare c’è di mezzo il mare…non nè avrei il coraggio!!! rimane sempre una bella fantasia ma il dubbio è due uomini e una donna?? O due donne ed un uomo? a voi l’ardua sentenza 😉

  3. Infatti…pensa cosa potrebbe essere tre uomini insieme…veramente non sapere a chi dai i resti… e poi non si starebbe in coppia, ma in trio…non so, non mi piace la realizzazione di questa cosa…

  4. vale

    tutto questo che abbiamo scritto se non ci fosse l’amore non esisterebbe… questa è per voi

    ciao 😉

    sono appena tornato a casa…

    …tu dormi sotto le lenzuola…

    …mi avvicino senza fare rumore…

    …e ti bacio dolcemente…

    …ti giri con aria assonnata e mi dici: “sei qui…”

    …e io ti dico: “si’ cucciola…sono qui”

    …e scivolo sotto le lenzuola con te…

    …sei calda e dolcissima…

    …il tuo pigiamino vola in un attimo…

    …e nella notte tiepida i nostri respiri si fondono…

    …i nostri corpi scivolano l’uno dentro l’altro…

    …le lingua si intrecciano e succhiano…

    …mi chiedi di non lasciarti proprio mentre te lo chiedo io…

    …ed è il momento in cui gemendo scivoliamo dentro orione…

    ..il momento in cui siamo piu’ sinceri…

    …in cui ci diciamo cosa proviamo…

    …il momento…

    …cucciola…

    …ti adoro…

    …e ci addormentiamo abbracciati dopo avere gridato forte con i nostri
    respiri quanto bene ci vogliamo…

    …mi manchi…

  5. vale

    ti stringo così come ti ho stretta stamattina al risveglio, stretta stretta,
    calda di sonno e di dolcezza, tenerissima, senza forze, ma piena di
    sensualità….

    non avrei mai voluto alzarmi, ma stare con t nel letto tutta la mattina…..
    tutto il giorno….. e ancora…

    ti bacio le labbra calde….

    il collo profumato…

    le spalle liscie…

    il seno morbido…

    …oddio morbido….

    ora mica tanto….

    le punte sono dure e dolci….

    …la pancia solleticona…

    i fianchi riposanti…

    le cosce frementi…

    e….

    …il fiore umido di piacere…

    …lo bacio a lungo…

    ed è il mio buon giorno

    ed è il mio dirti che sei importante e che…

    …beh, lo sai…te lo ha detto il vento…

    un bacio

  6. Sai, quando siamo in ufficio (ps, oggi sono uscito prima, per la schiena) dai l’impressione di essere più pudica…ora, non voglio dire che questo post abbia scoperto la tua vera natura, diciamo che ha messo in mostra un lato di te, donna che ama essere amata, in tutti i sensi…ed è bello scoprire donne così umane, in un certo senso legate al piacere quanto noi uomini (o gay) e vivere le loro necessità in modo natural…

  7. vale

    pudica? è solo l’imbarazzo che provo perchè c’è qualcuno che mi guarda e sopratutto che mi ascolta, mi rimane più facile scriverle in poche parole ho paura del giudizio dei miei interlocutori, è vero, è contradittorio tu leggi quindi una tua opinione te la fai e me la scrivi, quindi bella o brutta che sia la interiorizzo di meno rispetto alle parole….. azzz che discorso contorto che ho fatto ….speriamo che si capisca ;))) non sono brava a scrivere …pardon

  8. …ho capito…una cosa scritta resta, ma non è udita, e in un ambiente di lavoro è sempre meglio scrivere che farsi sentire a voce… ti sei spiegata benissimo e non è vero che non sai scrivere

  9. vale

    so che con te e un’altra persona non ho problemi…però fai caso al mio sguardo, non ti guarda più fisso negli occhi ma inizia a vagare e a cercare un ancora di salvataggio …

  10. vale

    lo sai cosa mi manca ogni tanto la passione, quella travolgente che ti rapisce e non ti fa capire piu’ nulla, quella passione che ti avvolgeva quando eri alle prime armi con l’amore e il sesso

  11. vale

    piacere di conoscerti 🙂

    Senti mi svegli un po’ max?? io so de coccio ma lui secondo me è peggio 😉 ho questa sensazione!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...