Poesia

Due miei ex colleghi (V. e C.) mi hanno girato una splendida poesia in email; è una poesia di argomento gay. L’ho trovata bella e visto che mi hanno chiesto di pubblicarla, li accontento (ps: grazie ragazzi siete veramente deliziosi, mi mancate!)

Penso a te
nei tempi della scuola con noi
sottile pallido e un po’ perso
tu già da noi cosi diverso
triste.
Penso a te
ricordo, si rideva tra noi
di quel tuo sguardo di bambina
di quella tua dolcezza strana
triste. Pierre ti ho rivisto questa sera e tu
tu abbassi gli occhi
ti nascondi e poi
te ne vai.
Scusami se ti ho riconosciuto però
sotto il trucco gli occhi sono i tuoi
non ti arrendi a un corpo che non vuoi
senti ….
Pierre sono grande ed ho capito sai
io ti rispetto
resta quel che sei
tu che puoi.
 

Annunci

12 pensieri su “Poesia

  1. Aleyakke

    non so se è dei Pooh, e sono sorpreso semmai lo fosse, non per la qualità e nemmeno per l’indirizzo gay, la poesia è letteratura

    piuttosto rileggendo il penultimo capoverso sembra più rivolta a un travestimento

    Alex

  2. roselia

    Sono sicurissima sia dei Pooh: album Palasport anno 1982! Li seguo da 20 anni (se non di piu’)! :-D…e non è l’unica canzone che sembra una poesia…
    ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...