Deliri nipponici

Lama di luna,

paradiso perduto dagli occhi dipinti di cremisi,

pelle di porcellana screziata di fragilità,

albero di ciliegio di una primavera silenziosa,

orchidea purpurea in un giardino zen.

Cosa c’è dietro la maschera, il belletto…

la tua essenza di una rosa malinconica;

come ti senti quando il rosso dei tuoi occhi

cola inesorabilmente e ti acceca fin dentro l’anima?

Chi può sentire il gelo che a momenti ti immobilizza

e cerca di uscire dalle tue viscere in una implosione

taciturna?

Oh bianca dama trasformati in guerriero e

spazza via con un sol colpo il male che ti circonda per

una rinascita fatta di forza, di corazza e di giustizia.

Annunci

2 pensieri su “Deliri nipponici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...