La sindrome del foglio bianco

Oggi voglio tentare un esperimento…scriverò sull’incapacità (momentanea) di scrivere

Scrittura Carolingia

Non so che mi succede oggi…la vita mi sta girando attorno come un vortice impazzito che non riesco a controllare in nessun modo, da due settimane a questa parte un susseguirsi di eventi mi corre dietro senza darmi pace…cose buone, cose meno buone, ma è la vita e alla mia età ormai dovrei avere capito come va il mondo.

Reagisco in un modo del tutto particolare a questo turbinio di accadimenti; è un modo di dire piuttosto usato “si deve voltare pagina”; io ho una visualizzazione perfetta della pagina davanti ai miei occhi, è bianca e immensa, non riesco a voltarla  e soprattutto non mi da spunti di scrittura.

Molta gente lo chiamerebbe una specie di “blocco creativo”, a volte mi pare quasi che all’interno di questo bianco mi ci debba immergere forzatamente, forse perchè mi si paleserà agli occhi una verità inequivocabile nascosta da questo candore.

Forse la pagina che vedo è così bianca perchè rappresenta quel desiderio di purezza suprema verso cui anelo da quando ero piccolo; in tutti questi anni ancora non mi è chiara la fine che fece Icaro quando tentò di volare?

Spero di poter di nuovo avere ispirazione per mettere nero su bianco pensieri arguti, poesie tenere, racconti inediti…

Annunci

3 pensieri su “La sindrome del foglio bianco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...