Licia Colò non prende le distanze? E io scrivo…

Ma guarda tu dove siamo arrivati; il 2007 e ancora c’è gente che va a dire in giro pubblicamente che l’omosessualità è una malattia e che può essere curata? Il fatto non sarebbe grave se fosse stata la mente di un ignorante ad aver fatto uscire questo peto orale dalle sue labbra; la cosa purtroppo è successa durante una trasmissione televisiva Alle Falde del Kilimangiaro il giorno 25/02/2007 (domenica scorsa). A dirlo è stata una donna medico musulmana. Vi lascio il link qui sotto in modo che possiate leggere tutto quanto. Ho mandato una mail di protesta non appena mi è stato segnalato. Sono sconvolto e amareggiato, non solo insultati, ma in televisione! E non siamo nemmeno stati difesi dalla conduttrice che ha pensato bene di non prendere le distanze; ha anzi aggiunto che “Ognuno è libero di esprimersi”…vero, ma non quando dice delle stronzate simili. Vi lascio il link, ho finito le parole:

Cliccate qui

Annunci

6 pensieri su “Licia Colò non prende le distanze? E io scrivo…

  1. Non ho visto la trasmissione però da quello che dici capisco che
    in quel “ognuno è libero di esprimersi…” c’è già una presa di distanza.
    In più, la Colò non è una giornalista, è una presentatrice alle prese con un personaggio da presentare ed imbastire una polemica sarebbe stato scomodo.
    Fai bene a protestare contro il medico, ma non contro la Colò, che ha fatto l’unica cosa che doveva fare: dissociarsi con garbo.

  2. roselia

    anch’io non ho visto la trasmissione….mi sembra di capire che la Colò non ha voluto/potuto esporsi in merito alla questione.
    è anche vero che una dott musulmana era la meno adatta ad esprimersi dato che non esiste in arabo nemmeno la parola “omosessuale”.. per dirlo fanno un giro di parole che significa “perversione sessuale”.ecco perchè secondo lei è una malattia da curare.
    mi dispiace molto che di questo non ne abbiano tenuto conto i responsabili della programmazione.
    un abbraccio!

  3. Grazie delle tue simpatiche parole sul blog di Pat (anche se non ho presente il video di cui parli tu, ma lo cercherò – ndr). 🙂
    HAi un blog interessante e liberale, credo che tornerò a rileggerti.

    Ti regalo una barzelletta…
    Due studenti di ingegneria si incontrano e uno dice all’altro, incantato:
    – Dove hai trovato quella bici ?
    – Mentre passeggiavo ieri ho incontrato una bellissima ragazza in bici che si ferma davanti a me, posa la bici in terra, si spoglia nuda, completamente, e mi dice: “Prendi quello che vuoi.”
    – Hai fatto bene, i vestiti ti sarebbero stati sicuramente troppo stretti.

    Un abbraccio nonsense 🙂

  4. Mi scuso se a volte non sono totalmente liberale, ma vi giuro, come Oscar Wilde disse: “Sopporto tutto, tranne l’ignoranza”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...