La giustizia divina

Dio c’è…quello che ho visto l’altro ieri me lo ha confermato.

La mucca in alcuni paesi è un animale sacro :)

Mi trovavo per caso dentro un supermercato (che normalmente non frequento); un posto così banale mi ha fatto un regalo così grande; uno di quei famosi cadaveri che passano sotto il fiume è passato davanti ai miei occhi, lasciandomi felicemente sorpreso.

Quando andavo alle superiori, i ragazzi della mia classe sbavavano (in senso letterale) addosso a due ultragnocche del Corso E; sto parlando delle famosissime D. (spesso apparsa anche in televisione) e di C. Immaginate le classiche teenagers dagli abiti succinti, piene di ormoni e minigonne.

 In particolare C. sembrava una protagonista ante litteram del Favoloso mondo di Amelie. Gonnelline plissettate  corte e calze autoreggenti (le cosiddette francesine, spesse e scure) contornavano un corpicino esile e delizioso.

Io morivo di invidia vedendo tutti i miei compagni fare sogni erotici su questo splendido oggettino, questa bambolina di porcellana delicata e deliziosamente sexy.

Tempus fugit e non solo per me…anche io a ventitre anni ero esile e molto carino; poi le disgrazie, i casini e mi sono ridotto a pesare molto più di quei tempi…ma appunto…non solo io.

Nel supermercato ho visto una C. irriconoscibile; non un filo di trucco sul suo volto, occhi a palla (penso soffra di tiroide), dei jeans probabilmente di una taglia molto superiore alla ex 38, fasciavano un sedere e delle cosce che sembravano un titanic che ha appena incontrato/scontrato l’iceberg. Capelli raccolti lunghi in una coda bassa; altrimenti detto…una poraccia, nel vero senso della parola.

Che desiderio ho espresso in quel momento? Chiamare a raccolta tutti i miei compagni di scuola e fargli vedere che la bellezza è effimera come la primavera…dopo l’autunno arriva inesorabilmente!

Annunci

4 pensieri su “La giustizia divina

  1. eh no dai, perchè prendertela con lei?
    mica era colpa sua se era carina?
    Nonostante pure io fossi invidiosetta di qualche ultragnocca della scuola, vederle oggi ultrasfatte, mentre io tuttosommato ancora me la gioco, mi dispiace.
    Mi immedesimo ed empatizzo…

  2. Crudelissimo, pungente e malizioso… quanto basta per essere unico…
    Momento memorabile…a me è capitato lo stesso però il soggetto in questione era un lui….il figo del liceo!
    Tutte avrebbero fatto follie…(io sono anticonformista per natura, se piace agli altri, non può essere lo stesso per me… io cerco la differenza!!!)
    Rivisto all’università…mi veniva di dirgli “Oh, ma ti sei dimenticato di metterti i capelli questa mattina!??!” Brutto, ciccione, e stempiato da paura!!!
    Ed ecco che tutti i cuori spezzati, hanno avuto la loro rivincita! C’è sempre una giustizia….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...