Sull’ostentare

Tantissime volte, nella mia vita di gay, mi sono cibato di accuse circa il fatto che schecco e che ostento troppo il mio modo di essere sensibile e femminile.

Questa cosa mi ha sempre particolarmente irritato. Sono arrivato a detestare i maschi etero che non riescono a fare pace con il concetto di femminilità, presente in ogni essere umano di sesso maschile (ovviamente in percentuali diverse).

Questo mio modo di essere è del tutto spontaneo, ragion per cui, non dovrebbe essere visto come un aspetto negativo del carattere.

Trovo molto meno spontaneo l’atteggiamento di molti maschi etero, che si toccano il pacco e parlano in un linguaggio sboccato e volgare per il semplice fatto di apparire più mascolini agli occhi dell’oggetto dei loro desideri sessuali (qualunque questo sia).

Ostentare, inteso nel senso più estremo del verbo dovrebbe essere errato, in modo particolare in questo caso, perchè una forzatura di un aspetto caratteriale già delineato. Mi domando dunque perchè gli uomini sono o si sentono autorizzati a celebrare i propri attributi con gesti spesso volgari, mentre una persona che denoti una qualsiasi forma di sensibilità femminile sia spesso denigrato, dandogli un appellativo, tipico anche del mondo gay, passiva (in modo più spicciolo, ama prenderlo dietro perchè femminile).

Spesso, essere femminili di atteggiamento non vuol dire esserlo a letto.

Concludo questo post con una citazione da una canzone che sarebbe un perfetto slogan, contro questo tipo di razzismo; sto parlando di What it feels like for a girl di Madonna; cito:

“Girls can wear jeans
Cut their hair shorts,
Wear shirts and boots,
‘Cause it’s ok to be a boy,
But for a boy to look like a girl is degrading,
‘Cause you think that being a girl is degrading,
But secretly, you’d love to know what is like, wouldn’t you?
What it feels like for a girl”

Traduzione
“Le ragazze possono indossare jeans,
tagliare i capelli corti,
portare t-shirts e stivali,
perchè è giusto essere ragazzo,
ma per un ragazzo sembrare una ragazza è degradante
perchè siete convinti che essere una ragazza sia degradante,
ma secretamente vi piacerebbe sapere com’è, o no?
Come ci si sente ad essere ragazze”

Annunci

7 pensieri su “Sull’ostentare

  1. Ciao,
    sono arrivata da te leggendo i tuoi interventi sul blog “se fosse” Ora ho letto questo tuo post e ho deciso di darti una traccia del mio passaggio. Mi trovi daccordo con cosa hai scritto. E poi aggiungo che..il modo volgare dei maschi etero di abbordare noi donne etero..è penoso…non funziona mai. Un saluto.A presto

  2. “schecco” voce del verbo “scheccare”… oddio oddio, non l’avevo mai sentito! 🙂
    Tutto questo vocabolario e questa nomenclatura gay l’ho sempre trovata fantastica 😛

  3. Io trovo la volgarità maschile sicuramente divertente…ma solo in certi ambiti…che so una serata goliardica fra vecchi amici…ma una volgarità ostentata e pubblica e qualcosa in cui relego il popolino. (si sono classista…che ci posso fare…apprezzo ogni diversità…ma il popolino mi fa SCHIFO…dovrebbero togliergli il voto) 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...