Un pranzo a pieni voti

Ieri è stata una bella giornata (ultimamente ne passo troppo spesso…che succederà? Non facciamoci pippe mentali e proseguiamo, è meglio). Siamo stati con Marco e il nostro amico Luca a Parco Leonardo. Luca, su alcune cose, ha il mio stesso spirito epicureo. Ne io, ne Marco, ne lui, avevamo mai mangiato in un ristorante giapponese. Visto il fatto che siamo arrivati proprio all’ora di pranzo, abbiamo deciso di pranzare lì.

Sushi

Beh, sapete che vi dico? Nonostante sia pesce crudo, nonostante sia un tipo di cucina totalmente diversa da quella italiana, vi assicuro che a me è piaciuto, e molto. Considerate che io non sapevo nulla di come mangiarlo, ero un vero neofita; fortunatamente il cameriere è stato gentilissimo e mi ha spiegato che è sufficiente mettere sopra la polpettina di riso con il pesce (le mie erano con tonno e salmone, ovviamente crudi) dello zenzero, aggiungere pochissimo wasabi (rafano, salsa piccantissima) e qualche goccia di salsa di soia. Favoloso! Ovviamente il tutto è stato mangiato con le bacchette! Ho avuto qualche difficoltà inizialmente (nonostante una maggior pratica nei ristoranti cinesi), ma poi ho vinto io (aiutato dal fatto che le polpettine sono totalmente solide). Penso che bisserò presto, e vi consiglio di provare anche voi!

Annunci

16 pensieri su “Un pranzo a pieni voti

  1. MadMark

    Beh, se ci torniamo, farò il bis di “Giapponesissimo” pollo fritto con salsa rosa accompagnato da riso al vapore. Considerando che a me non sono piaciute nemmeno troppo le (o i) Tamago ( guardatele qui ) non penso di riuscire a cavarmela diversamente 🙂

  2. roselia

    è da un po’ che ci penso di andare al ristorante giapponese…mi sà che il tuo consiglio mi spronerà al più presto!

  3. …la mia prima esperienza con il sushi è stata tremenda!!!!
    per fortuna che il ristorante in questione cucinava anche piatti cinesi, quindi mi sono rifatto con il solito riso alla cantonese…
    …mi sono ripromesso di riprovare, ma non è ancora il momento!!!

    ciao

  4. desmondtutu

    Mai provato. Più volte io e Matte ci siamo proposti di andare ma poi non ci siamo mai convinti… l’idea del pesce crudo non mi da molta sicurezza, ma è tanto che voglio provare, mi fido?

  5. Io e mia moglie, lo abbiamo cominciato a conoscere un annetto fa…e ne siamo entusiasti! L’unica cosa antipatica è che spesso i ristoranti giapponesi hanno prezzi alti. Questo natale eravamo ad Amsterdam e abbiamo fatto una cena di natale all’insegna della blasfemia…sushi al posto del classico menù natalizio. Anche li abbiamo speso sui 90euro per un take away (sicuramente abbondante). Invece sorpresa…a Parigi i ristoranti e takeaway giapponesi pullulano al posto di quelli cinesi (che sono pochi e carissimi), e i prezzi sono molto bassi. Senza che mancassero le cose che contraddistinguono un ristorante giapponese: pulizia estrema, cura nei dettagli, gentilezza del personale e naturalmente il gusto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...