Peccati di gola in solitudine

Gelato!!!Oggi pomeriggio alle ore 18.00 sono andato a tagliarmi i capelli; visto che con me il parrucchiere “taglia corto” in ogni senso (a livello di tempo e di lunghezza di capelli) ho finito in tempi piuttosto brevi e mi sono detto:”Ora che faccio?” Marco era a casa, non sapevo se ancora stesse vedendo Star Trek o se stesse dormendo (la 2° che ho detto). Ho fatto il conto dei giorni passati senza che mangiassi un dolce con la D maiuscola…inutile dirlo, troppi! Quindi tornando a casa ho fatto una piccola deviazione in una gelateria vicino casa mia “Il polo”; è una piccola bottega artigianale che fa un gelato delizioso; è così ho affondato il mio palato nella tenerezza di tre gusti favolosi, nocciola, bacio e zuppa inglese. La panna no, mi sembrava di sparare sulla croce rossa. Considerando il fatto che non sono intollerante ai latticini, ho fatto uno “sgaro” alla dieta del tutto relativo, non trovate?

Annunci

6 pensieri su “Peccati di gola in solitudine

  1. Chi ti scrive, nella sua vita di adulto, è passato in quindici anni da 73 a 93 per poi altalenare tra 76 e 83 fino a stabilizzarsi da qualche anno intorno agli ottanta chili, perciò insomma qualcosina l’ho imparata; di sicuro in pochi possono capire le tue ragioni e il tuo stato d’animo come riesco io.
    Se posso permettermi, già si dovrebbe discutere sul termine “dieta” omissione “dimagrante”, posto che non si può certo restare a dieta una vita intera.
    Il mio consiglio, non richiesto lo so ma chissà magari comunque utile, è di approcciare ad un equilibrato “regime alimentare” che dovrà sicuramente prevedere e includere la delizia del palato senza i sensi di colpa che evidentemente ti attanagliano ogni volta ti siedi a tavola. Così come stai facendo tu oggi, amico mio (se posso), non durerà a lungo e l’epilogo quasi certo dovrebbe essere il già noto “effetto rimbalzo”, sperimentato anch’esso ahimè. Altro consiglio non richiesto ma frutto di vita vissuta è che il peso corporeo non si regola a tavola; te lo giuro, ci sono stati periodi in cui ho mangiato meno di un bambino e pure non ho perso un solo etto. Il peso (e la forma) si possono definire soprattutto e molto semplicemente in strada, te lo assicuro, è sufficiente camminare anche solo un’oretta al giorno a passo semispedito ma costante, senza sforzi, senza sofferenze o inutili fastidi e quasi per miracolo avrai la meglio sulla tua bilancia se nel frattempo mangerai il più possibile in modo vario e naturale, escludendo cioè soltanto le schifezze prodotte industrialmente piene zeppe di grassi di bassissima qualità quali i grassi idrogenati che sono veleno puro per la salute.
    La panna, che tanto ti orripila, in realtà ha una quantità praticamente insignificante di calorie perchè se pure è molto alto il suo potere calorico per unità di peso, la quantità che se ne mangia è irrisoria; uno spruzzo di panna sul gelato o sulle fragole, di origine naturale e non pastrugnata in fabbrica, è in tutto e per tutto la stessa con cui si fa il gelato ma non raggiungerà i 10 grammi. Ti privi inutilmente di un piacere e appensantisci la sostenibilità del tuo impegno. Il gesto più utile che ho fatto io tempo fa è stato di monitorare, per iscritto in un foglio di lavoro excel, per un paio di mesi, tutto quello che mangiavo conteggiando le calorie, il tipo di alimento e informazioni altre come il peso misurato anche due o tre volte al giorno. Ho scoperto un sacco di cose interessanti e soprattutto mi è stato di grnade aiuto per comprendere dove e cosa cambiare del mio regime alimentare, ottimizzando i cambiamenti e la loro efficacia senza mortificare il piacere della tavola.
    Scusami se sono stato prolisso ma davvero mi sento vicino e coinvolto in questa tua fatica e vorrei tanto poterti essere di aiuto.

  2. Il mio cambiamento di regime alimentare mi ha portato ad un modo di mangiare più naturale…mi spiego, in realtà io non sono a dieta, seguo un regime alimentare corretto, tutto qui, fornitomi da un naturopata bravissimo; sono io che per serietà cerco di mangiare meno dolci possibili…godendo assai quando invece li assaporo al 100%…fino ad ora -5 kg, il resto arriverà, lo sento. Grazie per i tuoi consigli.

  3. MadMark

    Spero che almeno ti sei sentito in colpa per non avermi portato un po’ di gelato! Quasi quasi ti sei meritato tutta la filippica della maestrina.. eh eh eh (per la serie “abbiamo trasmesso I segreti della Dieta di JustOneLie… d’accorrRRRdo?! Su RieducaSCIOnal Channel!”) 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...