Adriano Celentano – L’arcobaleno

Non amo moltissimo la musica italiana, men che meno Adriano Celentano, ma questa canzone ha una storia quantomeno singolare. L’ha scritta Mogol, dopo strani contatti con una medium che gli ha fornito le parole del testo (molti pensano sia stato Lucio Battisti ad inviarle a questa medium). Vuoi il mistero, vuoi anche che la canzone e la musica splendono naturalmente di una tenera malinconia, beh, mi piace, e molto. Vi lascio il video, giudicate voi, se ascoltandola non provate un brivido strano, una supernatural tenderness… a me fa questo effetto.

…sotto vi lascio il testo.

Io son partito poi così d’improvviso
che non ho avuto il tempo di salutare
istante breve ma ancora più breve
se c’è una luce che trafigge il tuo cuore

L’arcobaleno è il mio messaggio d’amore
può darsi un giorno ti riesca a toccare
con i colori si può cancellare
il più avvilente e desolante squallore

Son diventato se il tramonto di sera
e parlo come le foglie d’aprile
e vivrò dentro ad ogni voce sincera
e con gli uccelli vivo il canto sottile
e il mio discorso più bello e più denso
esprime con il silenzio il suo senso

Io quante cose non avevo capito
che sono chiare come stelle cadenti
e devo dirti che è un piacere infinito
portare queste mie valige pesanti

Mi manchi tanto amico caro davvero
e tante cose son rimaste da dire
ascolta sempre e solo musica vera
e cerca sempre se puoi di capire

Son diventato se il tramonto di sera
e parlo come le foglie d’aprile
e vivrò dentro ad ogni voce sincera
e con gli uccelli vivo il canto sottile
e il mio discorso più bello e più denso
esprime con il silenzio il suo senso

Mi manchi tanto amico caro davvero
e tante cose son rimaste da dire
ascolta sempre e solo musica vera
e cerca sempre se puoi di capire
ascolta sempre e solo musica vera
e cerca sempre se puoi di capire

Annunci

20 pensieri su “Adriano Celentano – L’arcobaleno

  1. La conoscevo…, ho pianto la prima volta che l’ho ascoltata….caso ha voluto …che avessi dinanzi l’arcobaleno..simbolo (da sempre) di alleanza tra il CIELO e la TERRA!!!!!!Max…
    Sei una persona con l’animo puro……

  2. @cinzia…grazie mille Cinzia, vorrei che tutti lo vedessero e capissero cosa vuol dire…non sempre accade
    @pat…ora meglio, rispetto alla scorsa settimana.

  3. “…ascolta sempre e solo musica vera
    e cerca sempre se puoi di capire…” Battisti era ed è il mio cantante preferito. Quando è morto ho provato dolore anche se non lo conoscevo. Quando ho sentito questa canzone per la prima volta, 6 anni fa, ho vissutp un’emozione fortissima. Ancora una volta devo ringraziare Mogol… ciao, complimenti a te per il post :O)
    “Io son partito poi così d’improvviso
    che non ho avuto il tempo di salutare
    istante breve ma ancora più breve
    se c’è una luce che trafigge il tuo cuore…”

  4. L’ho ascoltata poco dopo quello che tu sai e puoi capire che sensazioni ha suscitato in me…Questa canzone a Lei piaceva molto e dunque certe parole mi son sembrate profetiche…
    “Io son partito poi così d’improvviso
    che non ho avuto il tempo di salutare…”
    “Io quante cose non avevo capito
    che sono chiare come stelle cadenti
    e devo dirti che è un piacere infinito
    portare queste mie valige pesanti…”

    Lacrimuccia*

  5. Anna Maria

    Quando uscì questa canzone, era morto da poco mio padre ed io l’ho sempre associata al suo ricordo. Anche lui “partì” d’improvviso e ci salutò con un bigliettino…

  6. ...:::elisa:::...

    Ciao ragazzi! Sono una ragazza di 14 anni a cui piace non solo la musica pop o rap ma amo soprattutto la musica che si può definire di “altri tempi”… Dalla divina Mina, all’ irripetibile Whitney Houston fino ai KC & the Sunshine Band… Da poco ho conosciuto Lucio e la sua musica e devo dire che è stato amore al primo colpo!! 🙂 Amo la sua musica, i testi e quello che trasmette con ognuna delle sue eterne parole!! Ultimamente ho letto diciamo la “storia” di questa canzone, alquanto particolare ed unica nel suo genere… Non nascondo che riascoltandola mi sono emozionata ancor di più della prima volta. Un bacione, …:::eli:::…

  7. gianni

    Ciao ragazzi.sono un 50enne e Battisti ha segnato la mia vita,ho pianto quando ci ha lasciato,e continuo ad avere forti emozioni quando lo ascolto.mi arrabbio quando qualcuno non canta le sue canzoni come si deve.Faccio karaoke e la mia UNICA canzone è l’arcobaleno che mi fà sempre commuovere.Mi fate sapere dove posso trovare tutti i retroscena dell’arcobaleno? Si dice ispirata da un medium,ma vorrei saperne di più e se c’è del materiale a riguardo,dove posso reperirlo.Grazie a tutti.E grazie a Lucio di essere esistito.

  8. Francesco

    È bello vedere che questa canzone ha toccato il cuore di tanti…sicuramente ha una forza e una dolcezza che vanno al di là…Grazie per questo regalo Lucio!

  9. Anna

    la conoscevo, non conoscevo le vicende che avevano contribuito alla sua creazione, mi aveva emozionata come qualsiasi altra bellissima canzone, ma qualche sera fa ero in macchina e ascoltavo la radio, mentre iniziava proprio l’arcobaleno cantata da celentano, da premettere che la persona che amavo più al mondo, mio padre, era morto da quasi un mese, e questa canzone non ha fatto altro che farmi pensare a lui fin dalle primissime stroofe, le lacrime sgorgavano dai miei occhi come ruscelli. Forse è proprio Questo quello che diventiamo dopo essere morti: <>

  10. vinicio

    Battisti è morto lo stesso giorno di settembre, un anno dopo, in cui mi ha lasciato per sempre e per scelta la mia adorata madre. Prima che Battisti morisse, nel mio immenso dolore, ero arrivato al punto………. di desiderare di conoscerlo per potergli chiedere una canzone da dedicarLe.
    Poi l’Arcobaleno.
    Senza parole………..
    Grazie Lucio

  11. carla

    Appena ho ascoltata questa canzone, ho pensato a mio padre, morto improvvisamente e cosa pazzesca, la notte prima della morte avevo sognato un’arcobaleno.
    Non sono mai riuscita a capire come un’arcobaleno, per me propiziatore di eventi positivi poteva essere collegato ad un’evento così tragico, ora inizio a capire …..

  12. arianna

    L’arcobaleno e’ il messaggio d’amore che mi ha lasciato l’uomo che ho amato piu’ della mia vita e che da quattro anni non c’e’ piu’..quando ho ascoltato la canzone di mogol l’ho sentita dedicata da lui a me.. quando ho incontrato un altro uomo ha pensato bene di comunicarmi la sua approvazione tempestando per tutta la notte una mia amica sensitiva proprio con la parola arcobaleno..altri messaggi d’amore ho ricevuto e continuo a ricevere da lui segno che le persone che ci amano continuano ad esserci vicine..scrivo questo per consolare se posso chi come me ha dovuto lasciare per sempre una persona tanto amata..un abbraccio ciao

  13. elena

    MOGOL E LUCIO grandi sempre!…

    Peccato che sia finita così …. avremmo ancora voluto le vostre
    canzoni…i

    … grazie anche a Cele per questa struggente interpretazione

    I VERI GRANDI RESTANO SEMPRE NEL CUORE

  14. edmondo

    Quando molti anni fa vidi a un san remo Lucio che cantava l,avventura o pensato questo sara un grandissimo perché già quella canzone mi piacque molto e da allora lo seguito emzionandomi a ogni sua canzone ma l’arcobaleno e qua
    Cosa che arriva veramente dall,aldila

  15. Phitio

    Son diventato, sai, il tramonto di sera…

    …e vibro dentro ad ogni voce sincera

    Eccetera eccetera.

    Mettete il testo corretto e vi accorgete che questo e Battisti che parla. Della sua nuova condizione e dell’amore che lo pervade. E’ un vero e proprio messaggio di amore e speranza, per l’amico e per noi tutti. Se aveste una infarinatura di narrativa di esperienze NDE il quadro sarebbe assolutamente chiaro, nel suo comune portento.

    Saluti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...