Drowned Desires

Come molti bloggers avevo deciso già da tempo di scrivere una wish list delle cose che desidero accadano nella mia vita; a livello psicologico questo mi rende più forte perchè rendo fisso ciò che è semplicemente una serie di pensieri astratti:

Desidero innanzitutto che un’ondata di pace ingurgiti silenziosamente questo mondo frenetico e malato. Si stabilisca in ogni luogo della terra.

Desidero che i valori di questo mondo evolvano in maniera più veloce e radicale; spero che la possibilità di amare, al di la del sesso, sia concessa a tutti quanti. La famiglia è un’ottimo valore che deve però subire questa evoluzione.

Desidero che nella famiglia evoluta di cui sopra si riscopra presto il semplice piacere dello stare insieme, che non debba essere forzatamente durante un Natale o un’altra festa, ma tutti i giorni.

Desidero che il lavoro non ingoi la vita e la personalità delle persone; spero che l’ondata di sfruttamento in atto in questo momento sia regolata da leggi rigide che permettano il prosperare la struttura della sopracitata famiglia evoluta, grazie ad un maggiore quantità di tempo libero per tutti.

Desidero il prosperare di tutto ciò che è cultura, libri, arte, immagine, tutto ciò che emozionalmente possa coinvolgere l’essere umano deve circolare liberamente. Internet ci sta già aiutando, ma non basta…

Desidero la riscoperta dell’amore, fatto di piccole e grandi gesti, di tenerezza, di semplicità, di passione bruciante e a volte di un pizzico di follia.

Desidero che ognuno a suo modo possa crearsi un rapporto personale con il divino, un suo personal Jesus che sia Dio, Jahvè, Buddha, Yavanna Palurien questo realmente non conta.

Desidero l’allegria, che quasi come la pace, inondi il mondo in un esplosione di festa, per la semplice consapevolezza del fatto che siamo vivi e che la vita va goduta.

5 pensieri su “Drowned Desires

  1. Francesca

    Oddio…non sono d’accordo su tutta la linea, ma almeno non hai scritto: camicie a quadretti vichy di colore scuro…t-shirt solo in fibra naturale di cotone colto nei campi del centro america…e robette del genere 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...